Miglior passeggino: guida completa alla scelta

Come scegliere il miglior passeggino per bambino? Ci sono tantissime valutazioni da fare, necessità e soprattutto le tipologie differenti. Scopriamo insieme tutto quello che bisogna sapere prima dell’acquisto e quali siano ad oggi i migliori sul mercato.

Tipologie passeggini per bambini 

La scelta del passeggino per bambino è molto importante, infatti si tratta del mezzo di trasporto che verrà utilizzato dalla nascita sino a quando non sarà indipendente. Perché anche quando inizierà a camminare, ci saranno dei momenti in cui sarà stanco oppure vorrà dormire: il passeggino diventa il vero alleato dei genitori, ovunque si trovino e in qualsiasi posto vogliano recarsi.

Una prima valutazione da fare è sulla tipologia passeggino bambini che ci sono oggi in commercio:

  • Standard, caratterizzato da una struttura leggera, pratica e maneggevole ideale per quando il bambino è già grande
  • Tre ruote, sportivo e affidabile decisamente confortevole in viaggio e su pavimentazioni sconnesse
  • Quattro ruote, un citycar tecnologicamente avanzato con telaio dove poter montare il seggiolino auto oppure la navicella
  • Fratellare, per chi ha due bambini (gemelli o di pochi anni di differenza) con l’assoluta comodità di poter trasportare loro insieme. 

Il consiglio che viene dato ai genitori prima dell’acquisto del passeggino è di provarli tramite amici o parenti, proprio per capire quale sia la necessità e le esigenze. Ricordiamo che questo accessorio accompagnerà il bambino per molti anni e non dovrà essere acquistato di fretta. 

Il primo impatto sarà sicuramente estetico, poi si andranno a scoprire tutte le sfaccettature e quello che questo passeggino possa fare per i neo genitori. Da non sottovalutare anche il prezzo – variabile anche a seconda del brand e accessori – che dovrà essere in equilibrio con la sua qualità. 

I materiali dovranno essere resistenti, non avere componenti chimici altamente pericolosi (i bambini si mettono tutto in bocca) e non dovranno scolorirsi durante la stagione calda o lavaggio dopo lavaggio. Attenzione anche alla seduta, che dovrà necessariamente essere comoda e avvolgente per il bambino correlata di poggiapiedi e schienale reclinabile: tutto nella sicurezza delle sue cinture/bretelle che tengono legato durante il trasporto. 

Questi si possono considerare gli elementi base per la scelta in aggiunta di tutti gli accessori che desiderano i genitori. Andando nello specifico:

Passeggino standard

Chi sceglie questa tipologia di passeggino è perché desidera un mezzo di trasporto molto leggero, manovrabile con una sola mano e pieghevole così da metterlo facilmente in auto. Non solo, perché sarà anche reversibile con ruote girevoli e manici regolabili.

Negli standard sono compresi anche quelli ad ombrello, che non sono solo leggeri ma comodi – ideali per bambini sino a 4 anni di vita. La sua caratteristica principale è il poterlo chiudere con una mano, mentre con l’altra si tiene il bambino.

Passeggino duo o trio

Tra le sue caratteristiche essenziali e apprezzate c’è il fatto di poter avere una seduta reversibile così da posizionarla come si desidera. Non solo, al telaio si aggancia la navicella o il seggiolino dell’auto risparmiando anche sul costo del passeggino o per avere un solo strumento per bambini. 

Si troverà anche un cesto molto capiente per riporre tutti gli oggetti personali e quelli del bambino. Sono comunque molto leggeri e si chiudono con una sola mano, proprio per permettere al genitore di tenere il bambino con l’altra. 

Non dovrà mancare la possibilità di regolare il maniglione in altezza così da rendere la passeggiata più comoda. 

Passeggino sportivo

È una categoria particolare, ma mai come di questi tempi diventa utile. A chi è consigliato? A tutti i genitori che si tengono in forma con il bambino, che adorano fare passeggiate lunghe e amano anche fare del “fuoristrada”. Un passeggino per bambini che si adatta ad ogni tipo di location, con maniglione imbottito ed ergonomico, aggancio MP3 e porta bottiglietta d’acqua. Sono completamente sfoderabili e lavabili, anche il lavatrice. 

Passeggini: i più venduti

Miglior passeggino per bambino

Ma qual è il miglior passeggino per bambino? Ecco una piccola selezione su quelli che sono i più utilizzati e amati dai genitori e dai bambini, da scegliere in base alla propria necessità.

Chicco Trio Best Friend

Chicco Trio Best Friend Hazelwood - Sedie da passeggio, unisex

Il brand è il più amato e questo è un modello modulare e performante, dotato della carrozzina rigida studiata al fine che fosse omologata per il trasporto in auto. Design accattivante per chi ama essere sempre alla moda, facilissimo da usare e compatto per essere messo dentro l’auto senza che “rubi spazio”. 

Chicco Trio Best Friend Hazelwood - Sedie da passeggio, unisex
  • Passeggino multicolore per bambini
  • Trio Best Friend Hazelwood, marca Chicco
  • Chicco: i prodotti di questa marca sono realizzati per accompagnare e prendersi cura del tuo bambino durante i suoi primi anni di vita.

Inglesina- Aptica

Passeggino Trio Telaio e System Quattro Aptica Silk Grey Inglesina

Anche questo è uno dei brand più amati in assoluto. Per i bambini moderni ha pensato al nuovo System Quattro Aptica esteticamente perfetto e comodo per tutti i bambini, anche quelli molto vivaci. Si usa sin dai primi mesi perché non è solo una culla ma anche un passeggino – ovetto e carrozzina: ideale per chi desidera un alleato dotato di tantissimi accessori. 

Bebé Confort Lila

Bébé Confort Lila Passeggino reclinabile multiposizione dalla nascita, con riduttore neonati Shape of You in memory foam e materassino reversibile autoregolante, maniglione regolabile, Nomad Black

Il brand ha pensato a due versioni per soddisfare le richieste dei genitori: quella tradizionale e il TRIO. Possiede la seduta multiposizione che parte dalla culla così da poterlo utilizzare sin dalla nascita. 

La progettazione e la cura dei dettagli lo portano ad essere perfetto in ogni stagione, facile da usare e anche da chiudere. 

Bébé Confort Lila Passeggino reclinabile multiposizione dalla nascita, con riduttore neonati Shape...
  • Passeggino reversibile fronte strada/ fronte mamma reclinabile multiposizione: si reclina completamente e si trasforma in un'accogliente culla per il neonato
  • Cuscino riduttore ergonomico per neonati fino a 4 mesi: shape of you in memory foam sviluppato in collaborazione con i pediatri per garantire la posizione migliore, benessere e sicurezza al neonato
  • Materassino termoregolante reversibile offre una seduta fresca e traspirante d'estate e calda d'inverno; ampia capottina uv50+ con finestrella e zanzariera passeggino integrata

Peg perego Ypsi

Duo Peg Perego Ypsi Combo Class Grey

Altro brand molto importante e famoso, con un passeggino che si trova in versione standard oppure passeggino/navicella. Si potrebbe azzardare nel chiamarlo “sportivo” essendo reversibile – agile – funzionale nonché adatto alle lunghe passeggiate e viaggi. 

ABC Design Salsa

Passeggino con navicella o Trio completo con accessori SALSA 4 AIR ruote ad aria collezione speciale DIAMOND 2019 telaio cromato carrozzina colore Asphalt 2019 - ABC Design (passeggino e navicella)

Tra i migliori passeggini per bambini ecco il Salsa, modulare e dinamico ideale per chi desidera flessibilità ad ogni ora del giorno sin dalla nascita del bambino. Tra le sue caratteristiche, le ruote piroettanti così da renderlo manovrabile e veloce.

Quali sono le caratteristiche di un passeggino?

Una volta che la tipologia è stata individuata, quali sono le caratteristiche del passeggino bambini?

  • Deve essere sicuro per il bambino e tutti quanti i modelli sul mercato delle note marche, sono testati e certificati in base agli standard europei.  
  • Deve essere confortevole, comodo per il bambino ma anche per chi lo porta. Scegliere sempre un prodotto reclinabile, con materassino morbido e traspirante, da usare in inverno e in estate.
  • Deve essere leggero da spingere e portare ovunque, maneggevole e richiudibile velocemente.
  • Facile anche da pulire, così da averlo pronto in pochissimo tempo
  • Rapporto qualità prezzo ottimo (non troppo basso, altrimenti privo delle caratteristiche essenziali).  
Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo 🙂

Lascia un commento

Leggi anche...