Freddo in gravidanza: cosa sapere, consigli e rimedi

La gravidanza segna un periodo molto intenso, nella vita di una donna. Il corpo cambia e non sempre si riesce a comprendere che cosa stia accadendo. Si verificano degli stati fisici mai provati prima a cui seguono reazioni emotive nuove. Di conseguenza, è normale che alcuni cambiamenti possano creare pensieri, dubbi, preoccupazioni, piccole ansie. L’importante però è mantenersi informate. In questo modo, si può comprendere quando si tratta di cambiamenti normali oppure quando è opportuno rivolgersi al proprio medico. Avere freddo in gravidanza fa parte di quelle sensazioni che caratterizzano soprattutto le prime settimane di attesa.

E’ normale avere freddo in gravidanza

Per prima cosa, è doveroso sottolineare che avere freddo in gravidanza è una sensazione del tutto normale. Perché si verifica? La risposta sta nei cambiamenti ormonali a cui è sottoposto il corpo. 

Il principale responsabile è il progesterone. Si tratta dell’ormone che regola la temperatura corporea. Quest’ultima, dopo la gestazione, tende ad alzarsi di mezzo grado determinando quindi la sensazione di freddo. In pratica, è come se si avesse costantemente qualche linea di febbre.

La sensazione si avverte specialmente durante i primi due mesi di gestazione e tende a scomparire a partire dal terzo mese. Inoltre, molte donne riscontrano brividi di freddo soltanto durante le ore serali.

Quali sono i rimedi per il freddo in gravidanza

Sentire freddo durante la gravidanza non deve destare preoccupazione, infatti si tratta di sintomi del tutto normali. Eppure questa non è una sensazione piacevole. Ecco perché è opportuno porvi rimedio. In verità, le modalità per farlo possono essere molto semplici. Ecco perché vale la pena metterle in atto. Così si ha anche l’opportunità di ripristinare la serenità della futura mamma

Di seguito, sono indicati alcuni rimedi per alleviare i brividi di freddo:

  • Bevande calde: è opportuno bere liquidi caldi che possano riscaldare il corpo e regalare una immediata sensazione di calore e rilassatezza. Le tisane sono ottime alleate in questo senso. Quelle più indicate sono le tisane al finocchio oppure alla malva e alla camomilla, in quanto agiscono anche sul metabolismo, evitando il gonfiore addominale e rilassando il corpo. In aggiunta, si possono anche assumere zuppe, di verdure e legumi, le quali permettono di assorbire utili fibre, oltre a fornire la piacevole sensazione di calore diffuso.
  • Pediluvio: i sintomi di freddo possono essere concentrati soprattutto sulle appendici, come mani e piedi. Ricorrere al pediluvio allora è una modalità molto efficace, per ripristinare la corretta circolazione sanguigna e riportare calore anche verso le estremità. Per realizzare un pediluvio, basta munirsi di una bacinella in cui immergere i piedi. La bacinella deve essere riempita con acqua molto calda. All’interno, inserite anche una piccola quantità di zenzero.

Alcuni consigli per affrontare il freddo in gravidanza

Affrontare la gravidanza nel migliore dei modi è sicuramente un toccasana sia per la mamma che per il nascituro. Ovviamente è fondamentale che i nove mesi possano trascorrere in maniera serena. Per questo, anche il freddo in gravidanza non deve essere identificato come un problema, ma come una normale sensazione, da poter affrontare con semplici accorgimenti. Soprattutto quando una gravidanza si concentra nei mesi invernali, è opportuno munirsi degli strumenti che possano far sentire più a proprio agio. Oltre alle indicazioni sull’alimentazione, aggiungiamo ora altrii utili consigli:

  • Abiti comodi premaman: sono quelli che meglio accompagnano le nuove forme del corpo, evitano di comprimere il fisico e garantiscono una maggiore serenità di movimento;
  • Doccia calda/tiepida: una bella doccia con acqua calda/tiepida consente al corpo di rilassarsi e quindi aiuta anche a distendere la mente. La sensazione di piacevolezza è immediata e salutare. Ricorda di non utilizzare acqua troppo calda, per non seccare la pelle che, in questo periodo, è particolarmente sensibile;
  • Creme idratanti per il viso, mani e corpo: è normale che il freddo agisca sulla pelle rendendola secca, quindi sarebbe opportuno idratarla per mantenere l’elasticità e la morbidezza della cute. La crema è importante anche dopo la doccia. La sua applicazione con un massaggio aiuta a rilassare ulteriormente il corpo, regalando una piacevole distensione;

Una passeggiata contro il freddo

Se stai avvertendo brividi di freddo durante la gravidanza, ora sai che non c’è nulla di anomalo. Tuttavia ti consigliamo sempre di cercare i rimedi possibili, al fine di alleviare i pensieri che possano crearti stress. A volte, bastano davvero piccoli accorgimenti come quelli indicati. Ad essi però puoi aggiungere anche una ponderata attività fisica. Spesso, anche una passeggiata all’aperto è in grado di distrarre dai piccoli disturbi dovuti alla gravidanza. Allo stesso tempo, una passeggiata offre la possibilità di riattivare la circolazione, permettendo così di non avvertire più quella fastidiosa sensazione di freddo.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo 🙂

Lascia un commento

Leggi anche...