Quanto deve mangiare un neonato? Consigli e stime mese per mese

Avere una idea precisa su quanto deve mangiare un neonato non è facile proprio perché dipende da tantissimi fattori. Ma i professionisti del settore hanno messo insieme alcuni consigli, così da aiutare i genitori anche in questa impresa.

Quanto deve mangiare un neonato?

Quando un neonato arriva le domande che i neo genitori si pongono sono veramente tante, dal quanto debba dormire – come debba essere lavato sino alla sua alimentazione tra qualità e quantità.

La regola assoluta che vige per tutti gli esseri viventi è proprio quella di non essere omologati. Un neonato, più che mai, sviluppa il proprio modo di fare e di essere tanto da portarlo avanti anche in età adulta: per questo motivo non è possibile stilare una regola generale sulla quantità di latte e cibo ideale per un neonato.

Le varie poppate del neonato verranno modulate nei tempi e quantità a seconda del suo volere, della fame. Il compito di un genitore in quel momento è monitorarlo, osservarlo e capire insieme a lui come mettere in pratica questa sua necessità.

Ma non è tutto, soprattutto nei primi tempi è indispensabile che i genitori interagiscano con il pediatra così da avere anche un riscontro di tipo professionale. Questa premessa però porta ad una spiegazione che si può avere in merito alla somministrazione di latte materno e latte artificiale, per fare chiarezza.

Poppate giornaliere del neonato

Su questo argomento i genitori sono divisi e ci sono due scuole di pensiero: una parte pensa che avere degli orari precisi per la poppata del neonato sia corretto, mentre l’altra parte lascia che il neonato mangi quando ne ha voglia rispettando comunque qualche ora di pausa.

Nelle prime settimane di vita del neonato è bene trovare la propria dimensione oltre che non attendere troppe ore, al fine di sollecitare la produzione di latte materno. 

Quante poppate deve fare un neonato al giorno? Un minimo di 6 e un massimo di 10 (ci sono alcuni neonati che arrivano sino a 13, magari perché mangiano molto poco latte tra una poppata e l’altra).

Una domanda che spesso si fanno le neo mamme è quanto tempo dedicare al seno destro e quanto al seno sinistro. Anche in questo caso è bene capire che sarà il bambino a decidere anche se:

  • Nei primi giorni dopo la nascita si consiglia una poppata di 15 minuti per ogni seno
  • Successivamente lasciare che il seno si svuoti per poi passare all’altro, man mano che il piccolo si abitua all’azione della poppata.

Quantità di latte per neonato

Oltre alla qualità diventa importante anche la quantità di latte per neonato, anche se stabilire precisamente i grammi diventa impossibile. Bisogna fidarsi del bambino, della sua necessità e la sua voglia: ci sono neonati che hanno fame e mangiano tanto, altri che lo fanno giusto perché devono stabilendo la loro linea di condotta.

Per i genitori che volessero invece un calcolo matematico esatto, questo è quello che i pediatri consigliano dopo il parto. Attenzione, è un calcolo generico che dovrà essere valutato e personalizzato con un professionista del settore, anche in base alla necessità individuale del neonato:

  • Calcolare il peso del neonato in grammi
  • Dividere per 10
  • Aggiungere al totale 250
  • Il risultato sono i grammi di latte da prendere e suddividere in 24 ore

Questo calcolo diventa facile quando si parla di latte artificiale, ma con latte naturale diventa altamente difficile. Valutare quindi come si muove il neonato e  calibrare le varie poppate nell’arco del giorno e della notte. 

Ma non è tutto, i genitori infatti devono tenere il considerazione il fatto che un neonato aumenta il suo peso di 150/200 grammi ogni settimana. Con questa stima si può verificare la sua crescita e se ci possono essere problemi in merito alle quantità di latte ingerite (troppe oppure troppo poche). 

Stime mese per mese pappa del neonato

Quanto deve mangiare un neonato mese per mese? Ecco le stime che si possono prendere in considerazione sempre a livello generico.

1° mese

Sono richieste 6 poppate ogni giorno con una pausa di circa 3 ore e mezza l’una dall’altra. Nella prima settimana valutare circa 10 grammi a pasto aumentando poi di altri 10 grammi con un termine di 80 grammi: successivamente si arriva a 100 grammi in maniera continuativa.

2° mese

Come il primo mese, 6 ogni 3 ore e mezza aumentando la dose a 120 grammi per ogni poppata.

3° mese

Per i numero di poppate neonato non si cambia, ma i grammi arrivano sino a 150 per ogni pasto.

4° mese

Le poppate diventano 5 con una pausa di 4 ore tra una e l’altra. I grammi sono ancora 150 per ogni pasto.

Dal 5° mese in poi

Il discorso diventa diverso perché il bambino è pronto ad approcciare il periodo dello svezzamento. Per questo motivo le poppate saranno 4 con una pausa di 6  ore, con quantità a pasto di 250 grammi.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo 🙂

Lascia un commento

Leggi anche...